Rimedi naturali contro la caduta dei capelli: serenoa repens o serenoa serrulata

Scoperta nel 1926 è una pianta della famiglia delle Arecaceae, unica specie del genere Serenoa. In campo medico è conosciuta come sabal serrulata e come saw palmetto, nome con cui viene comunemente chiamata negli Stati Uniti dove cresce come anche in sud Europa e Africa del Nord.
Questa palma produce dei frutti monoseme rossi o viola, a seconda della maturazione e non supera i 3 metri di altezza.
I frutti hanno proprietà diurediche, sedative, anti-androgena, anti-infiammatoria, anti-essudativa, con proprietà sia estrogeniche che anti estrogeniche.

L'estratto che deriva dalla pianta viene utilizzato spesso per ipertrofia prostatica, raffreddori e tosse come espettorante, ma soprattutto in campo tricologico come rimedio naturale per contrastare e prevenire la caduta dei capelli.
Infatti la caratteristica principale dell'estratto di Serenoa è quella di entrare in circolo nella trasformazione del testosterone in DHT (diidrotestosterone) che avviene grazie all’intervento dell’enzima 5 alfa-reduttasi.

Il rimedio a base di serenoa sembra infatti in grado di agire su questo enzima inibendo la produzione eccessiva di DHT e di conseguenza, riducendo fenomeni come la miniaturizzazione dei capelli, l’evidente stempiatura dovuta alla caduta precoce e la seborrea, uno degli effetti con cui si manifesta l’alopecia.

L’interesse maggiore generato dagli studi sulla Serenoa è dovuto al fatto che i farmaci usati abitualmente come il Finasteride, per attenuare gli effetti dell’alopecia hanno numerosi effetti collaterali quali un calo della libido e disfunzione erettile che, con un trattamento basato su principi naturali, non si verificherebbero.
L’applicazione dell’estratto a base di Serenoa come rimedio anti caduta non ha invece effetti collaterali importanti.
Alcuni effetti negativi di lieve entità come mal di testa e allo stomaco sono invece stati segnalati nell’assunzione di Serenoa sotto forma di compresse.
Ormai l'efficacia della Serenoa repens contro la calvizie è dimostrata da diversi studi tra cui anche quello presentato al 15° Congresso Mondiale di Medicina Estetica tenuto presso il Cavalieri Hilton Congress Center di Roma, per valutarne l'efficacia, riscontrando una notevole diminuzione della perdita e una buona percentuale di ricrescita.

I trattamenti per l'assimilazione dell'estratto di serenoa utilizzati per contrastare la calvizie sono vari.
La strada che preferiamo è quella di intervenire in modo mirato e differenziato a seconda del tipo di bulbo e della cute del soggetto, ovvero, mediante un esame ecografico dermocutaneo e per un risultato più accurato, un esame autoptico eseguito sul bulbo prelevato a campione.

Solo all’ottenimento della diagnosi sarà scelto il trattamento specifico coma ad esempio la digitopressione, l’ossigenoterapia, la vasodilatazione elettrica etc.

Ribadiamo inoltre, l’importanza della prevenzione, che, instancabilmente da anni offriamo a tutte le nostre clienti.